REIKI – Sistema Usui

Nella storia dell’umanità vi sono sempre state guarigioni, basate sulla manifestazione e sulla trasmissione di un’Energia Vitale Universale, in grado di penetrare tutto, di una forza in grado di produrre e mantenere ogni forma di vita dell’Universo. I tibetani, ad esempio, utilizzano queste conoscenze per guarire il loro corpo, per armonizzare la loro anima e per portare il loro spirito all’esperienza dell’unità. te Incontriamo questa stessa conoscenza in India e in forme modificate in Giappone, Cina, Egitto, Grecia, Roma e in altri paesi. Questa forza è stata protetta e custodita nelle “Scuole di Misteri” di quasi tutte le antiche culture e nell’antichità era accessibile, nella sua totalità, solo a pochi addetti. Generalmente erano i sacerdoti o le guide spirituali a tramandarla oralmente ai propri allievi. Sovente gli studiosi moderni si sono imbattuti nelle diverse forme di questa “conoscenza intima” tramandata dall’antichità, tuttavia spesso l’hanno mal interpretata, perché è stata mimetizzata con linguaggi criptici e ricchi di simboli.

La parola Reiki è di origine giapponese ed è composta da due sillabe: Rei e Ki.

Rei significa “qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro”. Sta ad indicare l’Energia primordiale (Divina); è quell’energia che esisteva ancor prima della creazione dell’universo, il principio divino dal quale è scaturito il Big Bang e che ha portato alla creazione dell’universo in tutte le sue manifestazioni (Ki).

Ki significa “atmosfera” o “qualcosa che non si vede” o anche “l’energia dell’universo”. Tale termine indica l’Energia Vitale Universale intrinseca ad ogni essere e/o cosa. Il Ki permette ad ogni cosa di esistere e agli esseri viventi di vivere; è l’energia che regola il funzionamento stesso dell’Universo. Ki è il corrispondente del Chi per i cinesi, del Prana per gli indù, Luce o Spirito Santo per i cristiani, ecc.

Il Sistema Usui del Reiki non è solo il metodo più naturale e semplice ma anche quello più efficace da noi mai conosciuto per la trasmissione dell’Energia Vitale Universale. Quando un uomo viene aperto a questo flusso come “canale del Reiki” allora l’Energia Vitale Universale scorrerà spontaneamente ed in forma concentrica dalle sue mani e questa capacità si protrarrà per tutta la vita. Ma che cos’è quest’Energia Vitale Universale che si trova nel sasso come nell’essere umano? Se svolgessimo tutte le catene di DNA, spiraliformi, e le congiungessimo una all’altra, otterremmo un percorso pari a 120 miliardi di chilometri: Questo significa approssimativamente circa 800 volte la distanza fra la terra e il sole! Eppure tutte queste catene molecolari del DNA potrebbero essere contenute in una noce. Come smisuratamente grande deve essere l’Energia, che agisce dietro a tutti questi fenotipi e come smisuratamente grande e sconfinata deve essere l’intelligenza che conferisce loro forma e struttura. Oppure il nostro universo e la nostra vita possono forse essere scaturiti da una catena di casualità, come vuol farci credere l’interpretazione materialistica del mondo? E’ mai possibile che da una materia inconsapevole possa derivare la conoscenza, uno spirito, un’anima? E in effetti oggi la stessa scienza si trova di fronte ad quesito insolubile e molti scienziati, nel corso delle loro ricerche, si sono fermati ad un limite, che può essere oltrepassato solo con una spiegazione; ” l’esistenza di una forza intelligente preposta, una specie di Spirito Universale, che crea continuamente tutto l’Universo. I recenti sviluppi conseguiti dalla fisica quantistica si avvicinano molto ad una simile spiegazione. Nella teoria della supergravitazione essa in effetti descrive un campo unificato, un campo completamente equilibrato di intelligenza pura, in reciproco rapporto solo con se stesso, che produce tutte le forze e tutta la materia dell’universo e quindi che crea il fondo basilare di tutta la creazione. Questo collima con le affermazioni dei saggi e degli illuminati, fatte in tutte le epoche. Ci dicono infatti che esiste uno stato dell’essere, dal quale è scaturita ogni forma di vita e che contiene in se stesso tutta la creazione. La sue Energia vive in tutte le cose ed è per l’appunto l’Energia Vitale Universale, che nel trattamento con il Reiki fluisce dalle nostre mani in forma concentrica. Cosa significa questo per noi nella pratica? Significa soprattutto che il Reiki è sempre integro nel suo effetto. Esso si riferisce a tutti i livelli dell’essere. Il Reiki tende a portare l’essere, considerato come una totalità con tutti i suoi aspetti, in equilibrio armonico. Nella trasmissione del Reiki, colui che opera viene considerato solo come canale. Non è quindi la sua energia, che viene offerta agli altri, e di conseguenza questa energia non gli viene sottratta. Al contrario, mentre l’Energia Vitale Universale scorre attraverso il suo essere, anche egli viene ugualmente rafforzato ed armonizzato. E il Reiki trova da se stesso la strada per giungere a quei punti, che necessitano il suo trattamento. La sua saggezza è illimitata e non può essere paragonata alla nostra e sa di ciò di cui beneficiario ha bisogno, conosce perfettamente come e dove risieda questa necessità, senza che vi sia, da parte nostra, la possibilità di aggiungere o sottrarre qualche cosa. Dagli uomini particolarmente ricettivi l Reiki viene spesso sperimentato come Amore. E l’Amore in effetti è una forza, che unisce, che porta a una totalità sempre più grande fino ad entrare nell’essere un tutto con il creato stesso. In effetti il vero obiettivo dell’uomo è la realizzazione di questa unità per poter vivere poi di essa. L’anima fa ritorno alla sua patria originaria, la goccia si unisce all’oceano infinito dell’essere e questa unione significa Amore assoluto, sapienza e saggezza, armonia, appagamento e beatitudine. Il Reiki ci può aiutare a ritrovare questa unità, questa guarigione totale. Per questo Reiki deve essere interpretato come un metodo di guarigione nel senso più ampio.

Noi siamo al limite di una nuova epoca, che potrà trovare la sua espressione nella creazione di nuovi valori della coscienza umana o che si affermerà sulla distruzione radicale delle vecchie strutture superate. La decisione spetta a noi e noi troviamo sia incoraggiante il vedere come si diffonda sempre più l’interesse per le verità più profonde. Reiki è un potente strumento di Guarigione, ma, soprattutto di Guarigione Spirituale, che è l’unico e consapevole modo per poter portare Luce, Amore e Pace in noi stessi, e grazie a questo contribuire alla nascita di un mondo migliore. Un mondo dove tutti gli uomini potranno vivere insieme con Pace, Amore e Gioia infinita.

 

Orario

 InizioFineInsegnanti
martedì20:3022:30Lorenzo Cella
martedì
20:30 - 22:30 - con Lorenzo Cella - at

Vice Presidente dell’ Associazione Italiana Reiki Responsabile Didattico del Veneto (vedi l’intervista a Lorenzo Cella). Diplomato in Shiatsu Medicina Tradizionale Cinese secondo la Filosofia Macrobiotica. Insegnante / Master Reiki negli stili: Usui Shiki Ryoho, Reiki Occidentale, Reiki Japanese, Komyo Reiki kai, Gendai Reiki Ho, Karuna Reiki. Si avvicina alla Filosofia Orientale tramite il Karate e successivamente col Kung fu, Wing